Skip to content

Free University of Bozen - Bolzano

Procedura speciale

Riconoscimento di titoli accademici austriaci

La Libera Università di Bolzano (unibz) effettua il riconoscimento in collaborazione con l'Informazione universitaria Alto Adige della Ripartizione 40 della Provincia Autonoma di Bolzano.

Vengono riconosciuti soltanto i titoli accademici austriaci tassativamente riportati nell’elenco allegato all'Accordo Italia/Austria.
I dottorati di ricerca (PhD) e i titoli conseguiti presso una “Fachhochschule” non possono essere riconosciuti tramite l’Accordo Italia/Austria:

  • Il riconoscimento dei dottorati di ricerca (PhD) avviene tramite i Ministeri competenti. Per informazioni puoi rivolgerti all'Informazione universitaria Alto Adige.
  • I titoli conseguiti presso una “Fachhochschule” possono essere eventualmente riconosciuti tramite la procedura generale.

Procedura di riconoscimento

Durata massima prevista dall'Accordo Italia/Austria: 4 mesi
Durata media: ca. 2 mesi

Presentazione della domanda

Verifica cliccando sui link più sotto su questa pagina se il tuo titolo austriaco è contenuto nella lista allegata all’Accordo.
Inoltra la domanda, assieme ai documenti previsti, alla Segreteria studenti a Bolzano, dove ti verrà rilasciata una ricevuta valida per l’iscrizione a esami di stato, concorsi pubblici etc.


Verifica della documentazione

Con scadenza mensile, le domande pervenute vengono verificate nel corso di una conferenza di servizi con rappresentanti dell’Informazione universitaria Alto Adige della Provincia Autonoma di Bolzano.
Se la documentazione presentata è conforme, la richiesta di riconoscimento viene approvata. In casi dubbi verrà richiesta all’università austriaca conferma delle dichiarazioni. Questo potrà allungare la durata della procedura.


Conclusione

A conclusione della procedura, la Segreteria studenti ti invierà una mail di notifica. Dovrai ritirare di persona presso la stessa Segreteria il decreto di riconoscimento, l’eventuale diploma e gli originali inoltrati.
La documentazione può essere ritirata anche da una persona munita di delega e fotocopia delle carte di identità del delegante e del delegato.

Attenzione!

Dal momento dell’avvio della procedura di riconoscimento, non è più possibile ottenere il rimborso della tassa versata. Non è inoltre consentito richiedere più volte il riconoscimento dello stesso titolo.
Con il rilascio del decreto di riconoscimento la procedura si intende conclusa. Soltanto il decreto ha valenza giuridica, mentre il diploma è destinato a un uso personale e può anche non venire richiesto da parte dell’interessato/a.

Ammissione a esami di Stato, pubblici concorsi ecc.

In base alla legge n. 188 del 12 febbraio 1992, i cittadini italiani che hanno conseguito un titolo accademico austriaco e sono in attesa del decreto di riconoscimento sono ammessi con riserva a tutti i concorsi banditi da amministrazioni pubbliche nonché agli esami di Stato e ai tirocini post laurea e sono iscritti con riserva negli albi professionali, previa presentazione della ricevuta della domanda di riconoscimento. È quindi sufficiente consegnare agli uffici interessati la conferma che la domanda di riconoscimento è stata presentata.
L'Informazione universitaria Alto Adige fornisce informazioni sugli atenei presso i quali è possibile sostenere gli esami di Stato e sull’iscrizione agli albi professionali (tel. +39 0471 413307).

Utilizzo della qualifica accademica prima e dopo il riconoscimento del titolo in Italia

Prima del riconoscimento del titolo accademico: è consentito utilizzare solo la qualifica accademica austriaca (es. Mag.).
Dopo il riconoscimento del titolo accademico: in Italia è consentito utilizzare la qualifica austriaca originariamente conseguita (es. Mag.) oppure la corrispondente qualifica accademica italiana (es. Dott.), mentre in Austria è possibile utilizzare solo la qualifica accademica austriaca.
Va precisato che la qualifica accademica di „dottore“ (Dott.) in tedesco non va tradotta con „Doktor“ (Dr.). La qualifica di „Doktor“ spetta soltanto a chi abbia concluso un dottorato di ricerca (PhD).

Per ulteriori informazioni

Cristina Pellini

Consulenza

Provincia Autonoma di Bolzano
Diritto allo studio-Informazione universitaria Alto Adige
via Andreas Hofer 18 - 39100 Bolzano
tel.: +39 0471 41 33 07 / 01
fax: +39 0471 41 29 59
cristina.pellini@provincia.bz.it

Christian Staffler

Responsabile del procedimento

Libera Università di Bolzano
Segreteria studenti
piazza Università 1 - 39100 Bolzano
tel.: +39 0471 012 200
fax: +39 0471 012 209
studsec@unibz.it

Feedback / richiesta info