Skip to content

Free University of Bozen - Bolzano

Psicologia e promozione del benessere nei contesti educativi

Text

L’area di ricerca verte sullo studio dei comportamenti, delle principali funzioni psicologiche, dei processi psicologici relativi all’educazione e all’orientamento in una prospettiva evolutiva che comprende l’intero arco della vita, con particolare attenzione al periodo che va dalla primissima infanzia all’ingresso nell’età adulta.

Gli ambiti del cluster comprendono inoltre l’osservazione dei livelli di sviluppo e la rilevazione precoce degli indicatori di sviluppo tipico e atipico, al fine di identificare fattori di rischio e protezione per delineare interventi di valutazione e prevenzione volti alla promozione del benessere psicologico.

Le tematiche di ricerca dell’area vengono sviluppate applicando metodi quantitativi e qualitativi, l’osservazione e la sperimentazione sul campo e in laboratorio. In particolare si caratterizza per le seguenti tematiche:

  • promozione del benessere psicologico nei contesti educativi (es., scuola, famiglia, gruppo dei pari, contesti online), con particolare attenzione allo sviluppo di competenze socio-emotive e live-skills, e della promozione di relazioni positive tra pari;
  • bullismo e cyberbullismo: fattori di rischio e protezione (coping, resilienza) e sviluppo di programmi di intervento;
  • studio dei processi psicologici (visuo-spaziali, esecutivi…) con particolare attenzione all’apprendimento;
  • analisi dei fattori e prerequisiti degli apprendimenti in funzione dell’elaborazione di pro-grammi di intervento rivolti a diversi attori della scuola (studenti, insegnanti, genitori), valutazione della loro efficacia, a livello di micro e macro sistema.

Le attività di ricerca dell’area realizzate in un contesto internazionale si traducono in proposte di intervento rivolte al territorio, in funzione delle esigenze espresse da scuole, associazioni ed enti.

Coordinatore: Prof. Demis Basso

Feedback / richiesta info